chiudi


Google+

Ultimi Articoli

Una Vacanza Accessibile a Firenze: il racconto di Carla

23
dicembre

La nostra cara amica Carla ci racconta della sua vacanza a Firenze sotto l’aspetto accessibilità disabili. Firenze accessibile a tutti? leggiamo.

E’ STATO BELLISSIMO, DI PIU’!!!!!

Dal 21 al 27 giugno 2010 una settimana di vacanza a Firenze. Una meta che sognavo da un po’ di tempo ma che rimandavo da qualche anno per pigrizia. Non ci si può improvvisare turisti se si è in carrozzina, bisogna preparare prima il tour informandosi sull’accessibilità e sul tipo di barriere che si possono incontrare. E così è deciso: quest’anno si va a Firenze con due accompagnatori amici, la carrozzina elettrica e la mia Kangoo attrezzata. Vado in internet e cosa ci trovo? Il sito: www.diversamenteagibile.it

E’ stato un valido aiuto ed anche Max (Project Manager del sito) è stato disponibile sia telefonicamente sia attraverso e-mail. Prima cosa trovare un albergo o un alloggio accessibile e che accetti gli animali: ho un gatto. Avevo tre o quattro alberghi e Borgo Elisa a 25 km da Firenze immerso nel verde del Mugello. Scegliamo Borgo Elisa perché è gestita da un’associazione che si occupa di disabili, perché sarà senz’altro “attrezzato” (solo chi vive il disagio capisce veramente e trova le soluzioni giuste) e perché sarà un posto tranquillo. Prenoto, preparo il tour e si parte. Siamo accolti con calore, simpatia e disponibilità come spesso succede nel mondo del sociale. Camere e bagni sono grandi e comodissimi anche per chi come me deve portarsi parecchi ausili.

Ci viene detto che ogni giorno prima di partire per Firenze è meglio telefonare alla ZTL per segnalare la macchina e poter così circolare liberamente anche in centro senza prendere multe (naturalmente bisogna avere il cartellino per il permesso di parcheggio).

  • Santa Maria Novella è accessibilissima sia come ingresso sia all’interno anche se una semplice pedana messa di fianco all’altare principale, permetterebbe anche a noi di andare sul retro dello stesso a vedere tutte le opere d’arte. Una semplice pedana renderebbe questo luogo totalmente accessibile.
  • Santa Maria del Fiore è accessibilissimo sul fianco destro ma non sono riuscita a capire se esiste un ascensore per salire sulla cupola. Qualcuno lo sa?
  • Accessibile pure il Battistero.
  • Il campanile di Giotto si guarda dall’esterno.
  • Piazza della Signoria ci accoglie senza problemi come pure tutto l’interno di Palazzo Vecchio.

Si percorre poi con non poca fatica per il ciottolato, tutto il Ponte Vecchio ovviamente limitandomi a guardare le gioiellerie dall’esterno per gli ingressi troppo piccoli.

  • Il giardino di Boboli ci ho rinunciato, gli addetti ci hanno sconsigliato perché impraticabile.
  • Bellissima e interessante la visita a Santa Croce, dove ci sono le tombe dei “grandi”.
  • A San Lorenzo si trovano due gradini bassi all’ingresso ma superabili con facilità. Perché non eliminare questi ostacoli con la solita semplice pedana?
  • Piazzale Michelangelo invece offre una veduta dall’alto della città da mozzafiato !!!!!

Da rilevare assolutamente i marciapiedi che se hanno lo scivolo in salita dovrebbero averlo anche in discesa (o sbaglio)?

Per non parlare dei cestini dello sporco fissati sui marciapiedi che ti costringono a scendere in mezzo alla strada.

Posso dire che comunque nonostante il ciottolato delle vie e delle piazze che ti distrugge il collo, la schiena e i marciapiedi, Firenze è una città che merita di essere visitata. E’ un gioiello d’arte che ti porti nel cuore per  tanto tempo.

Carla Montanari



Reportage Video Grand Hotel Adriatico

5
23
novembre

Cari amici, oggi vi mostro 2 video effettuati durante il nostro soggiorno al Grand Hotel Adriatico per il B.T.O di Firenze. Di questa struttura ne avevamo già parlato grazie al materiale fornito da E. Mansueti dell’Hotel, ora aggiungiamo il reportage effettuato direttamente dallo Staff di diversamenteagibile.it

Questa è la stanza accessibile a disabili, molto spaziosa e da sottolineare che la direzione a deciso di rendere accessibile a disabili la Junior Suite, perchè più spaziosa, al prezzo di una normale camera (vale per i disabili, ovviamente).

Bella vero? sicuramente molto spaziosa, anche il bagno. La doccia è fornita pure d’idromassaggio, l’unico problemino che si può avere è nel chiudere la porta della doccia, pieghevole, la piega potrebbe picchiare durante la chiusura nelle gambe del disabile seduto. Però si può ovviare lasciando l’anta leggermente aperta o anche tutta, il bagno è caldissimo.

Misure:

Camera – Apertura porta 80 cm.

Bagno – Apertura porta 85 cm. (di quelle scorrevoli) Piatto doccia 80 cm. x 90 cm.

Sotto il video dell’entrata perfettamente accessibile. Quando arrivate alla reception vedrete due piccoli ascensori, non vi preoccupate! non è quello che dovete prendere, c’è uno più grande dopo, che vedete nel filmato 😉

Il ristorante è accessibile, come pure il Bar e le sale riunioni. Altra nota positiva è il parcheggio privato accessibile e gratuito! questo vale per tutti.

Gli unici scalini poco dopo l’entrata sono per accedere al salottino… ma direi che possiamo benissimo perdonarli e concedere la nostra accessibilità del 95% 😉

Essendo questa struttura recensita dallo Staff abbiamo pensato di aggiungere una scheda con le informazioni tutte raggruppate in una grafica elegante e chiara. Queste schede sono chiamate “schedegold” e le possono avere solo le strutture da noi personalmente verificate.

Scheda Gold Grand Hotel Adriatico

hotel-accessibile

Ricordiamo come sempre che ogni disabile può avere le sue esigenze, non siamo fatti con lo stampino, quindi se avete dubbi chiedete prima di decidere e sicuramente sia noi che lo staff dell’hotel vi daremo le informazioni adeguate. Infine ricordo che trattiamo di disabilità motoria.


Grand Hotel Adriatico a Firenze

2
26
agosto

Nel proseguire la nostra ricerca di strutture accessibili a disabili, ci siamo imbattuti nel Grand Hotel Adriatico di Firenze.

grand hotel adriatico accessibile disabili

Grazie alla cortesia del Sig.re Emanuele Mansueti siamo riusciti a ottenere anche le foto dei bagni accessibili, che come sappiamo sono estremamente importanti perchè non tutti i disabili hanno le stesse esigenze e quindi è bene poter avere anche immagini da osservare.

Gentile Sig Ulivieri,

innanzitutto la volevo ringraziare per la Sua cortese email e per l’interesse dimostrato per il Grand Hotel Adriatico di Firenze.

Da sempre, ma sopratutto dopo l’ultima ristrutturazione del 2007, il Grand Hotel Adriatico di Firenze è stato elogiato dalle persone disabili per l’assoluta accessibilità con la sedia a rotelle alle camere – completamente equipaggiate dei servizi necessari – nonché a tutte le aree comuni: Bar, Sala Colazioni, Parcheggio, Lobby e Centro Congressi.

Per questo motivo saremmo molto onorati a poter essere inseriti nel Vostro portale, proponendo le nostre offerte in aggiunta a tutti i servizi informativi utili che già fornite.

Il Grand Hotel Adriatico si trova in una posizione di assoluto privilegio: a 300 metri dalla stazione ferroviaria Santa Maria Novella e dai terminal delle navette per l’aeroporto di Firenze, è a 300 metri dallo splendido complesso monumentale di Santa Maria Novella e dal Museo Nazionale della Fotografia Alinari.

L’ hotel è anche a 10 minuti di passeggiata da Duomo, Ponte Vecchio, Piazza della Signoria ecc., e dalle rinomate vie dello shopping (via Tornabuoni, Borgognissanti, via della Vigna Nuova ecc.). Il Palazzo degli Affari, il Centro Congressi e la Fortezza da Basso sono a poco più di 500 metri.

hall grand hotel adriatico a firenze

Il bar Vespucci, i ristoranti I Delfini e La Vela, il delizioso giardino interno che con la bella stagione accoglie per la prima colazione e per un drink nei momenti di relax della giornata, sono gli spazi dedicati dal Best Western Grand Hotel Adriatico alla ristorazione.

Piacevole luogo di ritrovo per i clienti dell’albergo, il Vespucci è un american bar che offre oltre ai cocktail e ai drink preparati dal barman, anche piccoli snack e la tipica caffetteria italiana (caffè espresso, cappuccino, ecc.).

Il ristorante Opera è dedicato esclusivamente agli ospiti del Best Western Grand Hotel Adriatico e il ristorante La Vela è aperto ai clienti esterni, ai gruppi, a colazioni e cene di lavoro per riunioni aziendali in hotel a Firenze.

Come nei migliori alberghi 4 stelle di Firenze, la cucina di entrambi i ristoranti spazia da quella internazionale a quella classica italiana e propone anche piatti tipici della tradizione fiorentina e toscana. Gli ospiti che hanno esigenze alimentari particolari (di dieta, vegetariani, ecc.), trovano nel menù le pietanze più adatte alle loro necessità. Un’ampia scelta di vini del Chianti e delle altre regioni d’Italia completa la proposta di ristorazione del Best Western Grand Hotel Adriatico.

bagno accessibile hotel adriatico

camera grand hotel adriatico a firenze

Tutte le camere hanno finestre e pareti insonorizzate per assicurare agli ospiti riposo e relax, aria condizionata, telefono, adsl (a pagamento), televisore LCD satellitare con canali pay per view, frigobar, cassaforte elettronica e stirapantaloni elettrico.

doccia accessoriata disabili hotel adriatico firenze

Parcheggio interno, anch’esso accessibile, 20,00 euro al giorno.

Per informazioni:

Grand Hotel Adriatico

Via Maso Finiguerra 9 – Firenze

Tel. +39.055.27931 – Fax +39.055.289661

LINK | www.hoteladriatico.it

Foto Gallery | Grand Hotel Adriatico

AGGIORNAMENTI:

Siamo stati personalmente noi dello Staff a realizzare un Reportage Video che potete visionare a questa pagina.

note-della-redazione

I dati e le immagini sono stati forniti dallo staff dell’hotel e al momento non abbiamo un riscontro da parte di persone disabili che hanno potuto verificare personalmente l’accessibilità della struttura. Facciamo anche presente che i disabili non sono creati con lo stampino e quindi ci possono essere delle esigenze differenti anche con malattie simili. Consigliamo dunque di non esitare a chiedere ulteriori informazioni alla struttura stessa, sicuri e speranzosi di avere la gentilezza nel rispondervi che è stata concessa a diversamenteagibile.it e di avvisarci di ulteriori informazioni.

Grazie.


Esplora il sito

Sponsor
Soluzioni bagni disabili
Chi siamo

“Diversamente Agibile” nasce dal presupposto che nessuno meglio di chi ne usufruisce può recensire un servizio.

In questo caso si parla di accessibilità a strutture e attrazioni turistiche in genere (hotel, bar e ristoranti, musei, ecc...).

Ecco l'idea creare questo sito/blog dove raccogliere tutte le esperienze di persone disabili, con reportage scritti, fotografici e filmati dei loro viaggi, in modo da fornire informazioni utili ad altri disabili che vogliono frequentare gli stessi posti. Ovviamente ci potranno essere anche note negative se vi sono incontrate barriere architettoniche o disservizi. La collaborazione è il cuore di questo progetto.

Inoltre le strutture stesse ci possono informare sulla propria accessibilità, offrendo però qualcosa in più della semplice segnalazione che vediamo in molti siti web...

continua a leggere

Pagina Facebook
Omaggio ai nostri Soci
La nostra visita alle cantine di Montalcino al Castello Banfi
Alle Cantine di Montalcino