chiudi


Google+

Ultimi Articoli

Il «trimarano-taxi» naviga senza barriere

6
giugno

Oggi vi parliamo di un’idea venuta al nostro amico Mirco per trasportare persone in carrozzina sulle rive del Garda. Leggiamo l’articolo su di un giornale di Brescia:

Un trimarano di 7 metri e mezzo consentirà di trasportare sulle acque del Garda anche le persone con difficoltà motorie. È attraccato sul lungolago di Salò, pronto a iniziare la nuova avventura e navigare «senza barriere». L’IDEA è venuta a un motoscafista (Mirco Cavagnera), che ha coinvolto l’Unione italiana lotta alla distrofia muscolare di Bergamo (con la vicepresidente Manuela Cortinovis) e l’assessore comunale ai servizi sociali Bernardo Berardinelli. In pochi mesi questa lodevole idea è diventata realtà.

Appassionato di nautica da diporto, da tempo Cavagnera voleva andare incontro a chi è costretto sulla sedia a rotelle, allestendo una barca accessibile a tutti. E ha pensato di realizzare questo progetto. Spiega la Cortinovis sulla rivista Jolly:

«È un progetto che ho ritenuto subito molto interessante. Perchè avrebbe dato a noi disabili una possibilità in più per provare l’emozione di solcare le magnifiche rotte del Garda, di condividere e apprezzare paesaggi unici. Cavagnera ha vinto la sua scommessa personale. Dopo molte difficoltà affrontate e superate, Salò è stata individuata come punto di imbarco e di stazionamento dell’imbarcazione, grazie all’amministrazione comunale, che si è dimostrata sensibile e collaborativa».

I collaudi del trimarano sono stati completati in ottobre. I tecnici dell’Uildm hanno dato indicazioni per attrezzare lo spazio destinato ad accogliere alcune carrozzine, e posizionare le staffe di fissaggio, in modo da rendere sicura la navigazione panoramica. Ne è felice Berardinelli, assessore e presidente del Consorzio del Demanio.

«È la prima iniziativa del genere sul Garda. Siamo contenti di avere messo a disposizione un ormeggio in una buona posizione». Cavagnera ha già allestito un sito internet (www.beeboatservice.it) per raccogliere informazioni e prenotazioni.

Effettuerà escursioni per gruppi o famiglie, feste di compleanno, matrimoni, tour fotografici e naturalistici.

Tra le proposte: il giro delle isole del Garda e di S.Biagio, la rocca di Manerba, villa Feltrinelli.

Non c’è che l’imbarazzo della scelta. SE.ZA.

Trimarano


Casa di Minola: Accessibile a Tutti

4
settembre

Oggi vi parliamo di questo Bed&Breakfast vicino il lago di Garda che i gestori si sono impegnati a renderlo Accessibile anche a Disabili.

A Casa di Mìnola, una guest house con servizi di B&B, si trova a Volciano, tranquilla frazione di Roè Volciano a meno di due chilometri da Salò sul Lago di Garda.

Ulivi, vigneti e parchi circondano la frazione dove si possono fare tranquille passeggiate o partire per impegnative escursioni.

A Casa di Mìnola è una casa appena ristrutturata pensata per ricevere gli ospiti.. Un ambiente semplice ma di carattere, rispettoso e accogliente, per nulla invadente. Se il vostro soggiorno sarà di piacere o di lavoro, per una notte o per un mese, l’intento è quello di farvi sentire a casa vostra.

Sarete accolti calorosamente, con il massimo rispetto per i vostri spazi. La prima colazione, ricca di sapori nostrani, sarà servita nella caratteristica cucina a volto.

Chi è Mìnola?

Mìnola è il nome con cui i figli fin da piccoli hanno chiamato la mamma, la padrona di casa. Un nome semplice, intimo, affettuoso, divertente e particolare come l’ambiente creato per gli ospiti.

Queste le foto della stanza accessibile:

foto stanze

Per informazioni e dettagli:

A Casa di Mìnola GUEST HOUSE di Mirella Comini

via Luigi Ragazzo 9

25077 Roè Volciano (Bs)

info@acasadiminola.it

Web: www.acasadiminola.it

+39 0365 556584 – +39 346 6875999

NOTA:

diventa socio

i nostri SOCI che si presenteranno con la nostra tessera avranno in questa struttura lo SCONTO del 10%.


Esplora il sito

Sponsor
Soluzioni bagni disabili
Chi siamo

“Diversamente Agibile” nasce dal presupposto che nessuno meglio di chi ne usufruisce può recensire un servizio.

In questo caso si parla di accessibilità a strutture e attrazioni turistiche in genere (hotel, bar e ristoranti, musei, ecc...).

Ecco l'idea creare questo sito/blog dove raccogliere tutte le esperienze di persone disabili, con reportage scritti, fotografici e filmati dei loro viaggi, in modo da fornire informazioni utili ad altri disabili che vogliono frequentare gli stessi posti. Ovviamente ci potranno essere anche note negative se vi sono incontrate barriere architettoniche o disservizi. La collaborazione è il cuore di questo progetto.

Inoltre le strutture stesse ci possono informare sulla propria accessibilità, offrendo però qualcosa in più della semplice segnalazione che vediamo in molti siti web...

continua a leggere

Pagina Facebook
Omaggio ai nostri Soci
La nostra visita alle cantine di Montalcino al Castello Banfi
Alle Cantine di Montalcino