chiudi


Google+

Ultimi Articoli

Nautilus Lanzarote

30
agosto

Nautilus Lanzarote Bungalows, in Lanzarote Zona Matagorda ( Puerto del Carmen ) alle Isole Canarie. Un incantevole complesso di appartamenti che dista pochi passi dalla spiaggia di 70 appartamenti di cui 47 adattati per persone con problemi di mobilità .

piscina accessibile

Il Nautilus Lanzarote occupa una posizione tranquilla e vanta 2 piscine all’aperto con lettini e in una delle due piscine un ascensore idraulico . L’intera struttura è accessibile alle persone su sedia a rotelle.

Da qui potrete raggiungere facilmente a piedi le vicine spiagge tra cui una accessibile  o fare una passeggiata sul lungo mare con la sedia a ruote o uno scooter.

IMMEDIATE VICINANZE DELLO STABILIMENTO

La strada di accesso è ampia, piana e sgombra di ostacoli con una larghezza libera di passo superiore ai 1,20 m.

ACCESSO

  • L’entrata principale è accessibile, non ha scale ne difficoltà di accesso
  • La porta di accesso alla reception è aparta continuamente dalle ore 8.00 alle 23.00, ed ha una larghezza libera di 1,1
  • Il campanello di chiamata della reception in orario notturno (23.00 – 8.00) è situato ad una altezza di 1,20 m.

PARCHEGGIO

  • Esiste un parcheggio sulla strada, immediatamente prossimo alla entrata principale, con quattro posti riservati a persone con mobilità ridotta
  • L’itinerario dal parcheggio all’interno del complesso è accessibile, senza gradini o recessi di passo stretto

ASCENSORI PER ACCEDERE AL PIANO -1

  • Lo stabilimento dispone di un ascensore adattato, che comunica con il patio inferiore (supermercato, area per esposizioni, e bagno adattati)
  • La porta dell’ascensore ha una larghezza di entrata di 90 cm., e l’altezza del pulsante di chiamata è di 1,05 – 1,2′ m.
  • La cabina è livellata con un ripiano e misura internamente 1,10 m di larghezza per 1,40 m. di profondità
  • La cabina dispone di uno specchio interno

PISCINA

  • Piscina totalmente accessibile, in zona piana, senza gradini ne ostacoli
  • Vasca della piscina accessibile mediante elevatore idraulico que sostiene sino a 130 kg. di peso
  • Docce senza scale e di facile accesso a fianco della piscina
  • Bagni adattati vicino alla piscina

Foto Appartamenti Nautilus Lanzarote

Per info:

www.nautilus-lanzarote.com


Hotel Expo Verona: accessibile a disabili

19
gennaio

Hotel Expo Verona è un hotel quattro stelle, vicino all’aeroporto Valerio Catullo, a 6 km dalle uscite autostradali di Sommacampagna (A4) e Verona Nord (A22). Il centro città e la fiera di Verona distano circa 12 km.

Le nostre 113 camere, tra cui 2 suite e 10 junior suite, sono caratterizzate da un arredamento elegante, confortevole e rilassante; sono inoltre dotate di minibar, casetta di sicurezza, easy business desk, connessione wi-fi, TV satellitare, asciugacapelli e impianto di condizionamento autonomo. Disponiamo di spazi congressuali funzionali e tecnologicamente avanzati che possono ospitare fino a 210 persone, di una zona fitness con vasca whirpool aperta 24 ore al giorno, di parcheggio esterno non custodito e di garage coperto custodito a pagamento.

Il ristorante, “Numero Dieci”, con i suoi 300 coperti, propone deliziosi piatti della tradizione oltre agli intramontabili classici internazionali.

Luoghi di interesse:

Verona, dichiarata dall’Unesco patrimonio storico e culturale dell’umanità, offre ai suoi visitatori innumerevoli luoghi e aree d’interesse, a partire dal centro storico fino a spaziare nell’immediata periferia. L’Arena, Piazza delle Erbe, la torre dei Lamberti, la casa di Giulietta e Romeo, la Tomba di Giulietta, il Teatro Romano, Castel S. Pietro, Castelvecchio, la Basilica di S. Zeno.

Le aree circostanti: il Lago di garda, la Valpolicella, il Monte Baldo, la Lessinia. I parchi tematici: Gardaland, parco Giardino Sigurtà, Canevaworld, Parco Natura Viva. Le Terme:  terme di Sirmione (Aquaria), terme di Colà (Villa dei Cedri) e Gardacqua. A poche centinaia di metri dall’Hotel si trova il Museo Nicolis, una magnifica raccolta di pezzi rari di antiquariato automobilistico e non solo.

hotel expo verona

Tot. Camere accessibili: 6

le misure dell’ascensore, entrata + interno Larghezza porta ascensore: 1 metro – Interno ascensore: 1,50 mq

le misure della porta di entrata della camera e del bagno Larghezza porta camera e bagno (porta scrigno): 0,90 cm – Ampiezza bagno: 3,70 mq – Ampiezza camera da letto: 16 mq

Scheda d’accessibilità:

Terreno circostante di materiale liscio: si

Entrata struttura rasoterra: si

Parcheggio Privato accessibile: si

Giardino accessibile: si

Piscina accessibile: no, non esiste la piscina

Ascensore ampio: si , apertura porta: 1 mt

Ristorante accessibile: si

Bar accessibile: si

Sala Colazioni accessibile: si

Salotto o zona relax accessibile: si

Sala conferenza accessibile: si

Camera ampia accessibile: si

Bagno accessibile: si

Bagno con doccia munita di sedia ribaltabile: no

Foto stanza accessibile:

Hotel Accessibile Verona

hotel expo verona bagno accessibile

Contatti:

Via Portogallo, 1/p

37069 Villafranca di Verona

Tel +39 045 92020 Fax +39 045 9202122

Tel. diretto +39 0459202106

www.hotelexpoverona.it



Denis ci racconta le sue vacanze nella Repubblica Dominicana

1
13
giugno

La mia meta di quest’anno è stata la Repubblica Dominicana, per l’esattezza il Bavaro Barcelo Premium di Punta Cana.

Qualche breve appunto sulla meta; l’isola dominicana offre 3 aeroporti; il principale in capitale, uno a Punta Cana e uno alla Romana. Nel periodo nostro invernale c’è un clima secco e caldo, i mesi da maggio (più verso la fine del mese) a settembre si rischi di trovarsi immersi nella pioggia torrenziale tipica dei caraibi…

Il volo dura circa una decina di ore, ma molto dipende se si viaggia con un charter, un volo di linea, se si fanno soste intermedie e quant’altro.

La discesa dall’aereo, nell’aeroporto di Punta Cana e della Romana, avviene tramite la forza delle “8 braccia” di 4 ragazzotti dominicani che, una volta che mi hanno fatto accomodare su un’apposita sedia omologata per il passaggio nei corridoi dell’aereo, effettuano la discesa dall’aereo (e la salita al ritorno). L’aeroporto di Punta Cana offre poi servizi igienici per disabili puliti e attrezzati e un personale sempre molto cordiale e disponibile.

Il trasferimento da aeroporto a villaggio di solito è compiuto da pullman, ma nel caso di un disabile, meglio prendere in considerazione l’uso di un taxi concordando il prezzo al momento (sempre da trattare) oppure organizzandosi prima della partenza.

Il villaggio dall’aeroporto della Romana dista circa 1 ora e 40/50 minuti. Molto più vicino l’aeroporto di Punta Cana.  Circa due ore di viaggio attraversando il traffico selvaggio dei piccoli centri abitati che s’incontrano lungo la strada.

La struttura:

Dopo il viaggio si arriva finalmente al villaggio, la struttura è imponente e curatissima. Di recente ristrutturazione è ancora in fase di espansione, in quanto, alle estremità del Barcelò Bavaro saranno ristrutturate le altre due strutture Casinò e Beach che compongono l’intero villaggio della catena Barcelò.

La struttura si sviluppa parallelamente alla spiaggia, oltre alla reception si possono trovare all’interno: ristoranti di vario genere quali, cucina messicana, cucina spagnola, cucina francese, cucina italiana, sea food, steak house e due ristoranti a buffet di cui uno con cucina tipica domenicana (il Bohio domenicano) e un ristorante fronte spiaggia, La Brisa.

Barcelo Bavaro offre poi diversi locali quali Lobby o bar, in uno dei quali si consumano prettamente caffè e rum (il viagra dominicano, com’è definito dai dominicani stessi) e nel quale è anche permesso di fumare.

Grazie ai potenti impianti d’aspirazione, chi non sopporta il fumo passivo non viene quasi per nulla infastidito dal fumo degli altri clienti (salvo trovare una concentrazione di fumatori di sigaro e allora…).

Si trova poi un pub, lo Striker, aperto 24 ore su 24 che trasmette ogni tipo di appuntamento sportivo nazionale e non attraverso i sui 10 e più schermi e un maxischermo con tanto di divanetti modello di “sala da cinema extra lusso”.

Troviamo una palestra, un centro SPA, un casino con slot machine, roulette, tavoli da black jack e texas old’em, una discoteca aperta dalle 23 alle 3 del mattino, un teatro per gli spettacoli serali, vari negozi di ogni genere, una farmacia, uno studio medico (a pagamento).

Per i più piccoli esiste un Kids Club gestito da un gruppo di ragazze. Il Kids Club rimane aperto tutto il giorno fino a tardi, escludendo un’ora e trenta minuti circa per la pausa pranzo.

Le strutture contenenti le camere sono disposte ai lati della struttura centrale. Disposte in edifici di due o tre piani, dipendono dal tipo di camera prenotato, sono tutte molto curate, pulite, eleganti e ben arredate.

La prima camera assegnatami era una camera a piano terra (le camere ai piani superiori sono dotate di ascensore) ma con due posti letto, peccato che noi eravamo in 3 persone! Nonostante l’agenzia che ha curato il viaggio avesse trasmesso ai responsabili tutte le informazioni concernenti, le mie necessità, abbiamo dovuto ridiscutere l’assegnazione della camera e cercare una soluzione.

Una cosa che ho imparato e che con i dominicani bisogna sempre essere pronti a dover trattare (dall’acquisto di un prodotto, al prezzo del taxi, tutto)! Bisogna sempre trattare e scendere a compromessi,  avere anche un poco di pazienza perché i loro ritmi non sono per nulla come i nostri, anzi…

Trattato per il cambio della camera sono stato sistemato nella zona delle famiglie; camera al piano terra, due camere da letto, bagno attrezzato per disabili e largo abbastanza per non aver nessun problema di movimento con la carrozzina.

I letti sono molto alti rispetto ai nostri, addirittura il mio era circa 6/9 centimetri più alto della mia carrozzina (una progeo joker) perciò, per alcuni, potrebbe risultare un poco faticoso il passaggio carrozzina letto.

Il bagno ha una porta scorrevole come anche le stanze interne, i lavandini sono appoggiati su di un piano in modo tale che ci si possa infilare sotto con la carrozzina e non aver nessun problema nell’utilizzo.

Il wc ha un maniglione fissato a muro e a terra e la doccia ha un seggiolino richiudibile fissato a muro con un maniglione vicino (ho visto un’altra camera disabili non nella zona famiglia era in sostanza uguale). Non vi è la presenza di doccino in tutti i bagni che ho potuto controllare.

Vedi foto allegate x bagno

Tutte le strutture ospitanti, le stanze da letto sono unite tra di loro da una passeggiata coperta (non proprio tutte ma una media di circa l’85% – 90% delle stanze) il che, aiuta anche quando piove (ricordatevi che siamo ai tropici e può succedere che ogni tanto arrivi uno scroscio di acqua e che dopo qualche minuto se ne vada) a non bagnarsi troppo, almeno che non vi becchiate un tipico acquazzone tropicale…

Vedi foto percorso x passeggiata coperta

Oltre al percorso coperto interno al villaggio, la spiaggi è costeggiata da un percorso che unisce tutte le strutture, percorre per lungo la spiaggia portando ad esempio a un ristorante che si affaccia alla spiaggia, e che porterà alle nuove strutture quando saranno terminate, sbuca da fronte alle piscine del villaggio etc.

Vedi foto percorso esterno

Fronte struttura principale troviamo lo spazio dedicato alle piscine. 3 piscine di varie metrature e profondità fronte spiaggia. Tutto lo spazio delle piscine, bar compresi, è percorribile agilmente perché si tratta di una superficie piana e regolare. Nella zona piscine troviamo un bar, una struttura, dove sono effettuati giochi e attività ludiche e di gruppo, due aule per corsi di sub, un piccolo negozio di costumi, creme etc.

Tutto lo spazio è agibile e accessibile.

Nella zona piscine vi sono presenti servizi igienici ma non per disabili, i bagni sono abbastanza ampi ma non proprio accessibili. Problema poco rilevante comunque, perché poco distante, ci sono bagni per disabili accessibili.

Tutta la struttura comunque è fornita di bagni accessibili ovunque, al teatro, al casino, al bar, al ristorante a buffet, qualche ristorante ha il bagno accessibile, gli altri bisogna utilizzare quelli esterni.

Tutti i bagni distribuiti all’interno del villaggio sono pulitissimi. Nessuno fornito di doccino.

Sono raggiungibili attraverso delle rampe che portano al bar della piscina ed anche ai ristoranti a buffet.

Le rampe del villaggio

Quasi la totalità del villaggio è al piano, troviamo 2 rampe che dall’entrata principale scendono verso il percorso che porta alle piscine e 3 rampe che dai ristoranti a buffet portano al bar e alle piscine.

Le 2 rampe principali hanno una pendenza abbastanza alta, mi permetto di dire che mentre per scendere, scendono anche i sassi, per salire (se si è soli) bisogna essere in forma…

Meno complicata è la situazione delle rampe che portano dai ristoranti a buffet, dove è servita anche la colazione (e di solito utilizzati dai più per i pranzi), alla piscina e alla spiaggia. Trattasi di tre rampe più brevi e con pendenza più lieve.

Vedi foto rampe bar

Puntualizzo che la zona piscine è comunque raggiungibile dalle camere passando dal percorso parallelo la spiaggia senza dover salire o scendere rampe…

La spiaggia

Purtroppo la spiaggia non è ancora accessibile. La sabbia è abbastanza dura ma difficile attraversare la spiaggia e arrivare al bagnasciuga se non accompagnati… non c’è presenza, almeno fino al mese scorso, di sedie Job, percorsi in spiaggia o quant’altro possa essere utile per l’accesso alla spiaggia…

Per il resto cosa dirvi, il personale del posto è sempre disponibile e molto carino. Ricordatevi che è gente dai ritmi moooolto lenti e perciò se dovrete risolvere un problema, insistete e non mollate.

Cibo e quant’altro è tutto ottimo e abbondante. Spero che qualcuno possa passare una vacanza come la mia.

Rimango disponibile comunque per comunicarvi altre informazioni via mail o telefono nel caso qualcuno avesse delle domande.

Denis

bagni accessibilipiscina


Concorso Trivago forAll: ecco la lista partecipanti!

14
settembre

Vi ricorderete della bella iniziativa proposta da Trivago in collaborazione con noi, la potete leggere qui, un modo carino per “allenare” le persone al Turismo Accessibile e notare quali strutture possono essere idonee anche a disabili e quali no. Bene, ecco la lista dei partecipanti!

disegno iniziativaIn ordine alfabetico i Nick dei partecipanti e il link della segnalazione:

1. Alsom: Notte a Tarragona

2. Aujourdui: Promessi Sposi… // Il mare a portata di onda // Molto Bene

3. Denisbonetti: Un Bel Hotel // Non male ma non for All // Lignano for All

4. Enzanima: Un hotel di Classe in pieno centro // Hotel in un contesto storico

5. Fiordi: Perfetto per tutti

6. Giulia: Pratico, essenziale e…

7. ieio83: Meta Accessibile a Tutti

8. kikkablu: Un luogo mistico e misterioso

9. lilloccio: In pieno centro

10. Maraislv: Una baia non da ridere…

11. misa1812: Uno dei Mulini ad Amsterdam // Accanto al Colosseo… // Sul Tamigi..

12. mrdga: Visita al borgo medievale di Castelvetro

13. nicknock82: La porta dell’Unità di Roma // Mia accompagnatrice ufficiale // La stazione di Roma

14. Nitta: Doveva essere molto bella… // Un 3 stelle più che meritate // Perfetta sì. Ma non ForAll

15. Puccix2: Il nuovo Museo dell’Acropoli di Atene

16. robertoscarpone: Una notte a Delano // Cenare lungo la strada

17. rosablu48: Full immersion fra i gusti Portoghesi.

18. Stemm: Più che un Hotel, un Ostello

19. vieniviaconme: Not For all: Castel delusione // For All? No, purtroppo. Ma chi può, ci vada! // Hotel moderno, elegante, pulitissimo.

ECCOLI! Veramente una gran bella iniziativa, utile a tutti, anzi, forALL ! Chi vincerà?


Holiday for All in Gioco con Trivago: partecipate con Noi!

3
23
agosto

Ecco una bella iniziativa per il Turismo accessibile grazie alla collaborazione con il famoso portale Trivago. Di cosa si tratta ve lo faccio leggere qui sotto con i dettagli presi dal forum di Trivago.

disegno iniziativa

Vacanze accessibili a tutti!

Ci imbarchiamo in questa avventura? siete pronti? si?

Allora diamo il via ad una nuova gara di opinioni in cui l’elemento cardine sarà l’accessibilità e dunque la fruibilità da parte di tutti dell’attrazione o dell’hotel che volete recensire. E il traghettatore di questa nuova esperienza sarà l’amico maxanima

For all: quando il turismo è davvero per tutti!

Il turismo accessibile è un diritto e un dovere, è giusto che chi si trova in difficoltà motorie possa usufruire di quei piccoli accorgimenti che gli permettono di accedere ai luoghi di interesse o di svago ricreativo, ed è un dovere in quanto “comunità” di viaggiatori iniziare a farci carico di questa responsabilità in modo da diventare non solo portavoce ma portabandiera di un messaggio di condivisione reale, di civiltà e di consapevolezza individuale.

Giulia ha insistito molto per portare avanti un’iniziativa in grado di sensibilizzare tutti i viaggiatori sulle esigenze specifiche dei disabili, spesso limitati nei propri movimenti non tanto dalla ridotta capacità di deambulare o dalla “carrozzina” che può anche diventare una complice di vita, quanto piuttosto da una mentalità di fare turismo di massa, senza preoccuparsi delle esigenze dei singoli, soprattutto di chi merita maggiore attenzione.

Quello che vi chiediamo, oggi a Trivago, è di rivivere le vostre vacanze con occhi diversi, cercando di fare caso anche a quei particolari che rischiavano di sfuggirvi per distrazione, disattenzione o disattenzione, e di valutare i luoghi che conoscete (hotel, ristoranti, monumenti, attrazioni in generale) tenendo bene a mente il fattore accessibilità, ovvero la capacità di chiunque di poterli raggiungere e goderne.

Fino al 12 settembre, tutte le opinioni che terranno in considerazione il fattore accessibilità, varranno doppio!

Il normale punteggio per voi, e il doppio punteggio sarà devoluto all’associazione del nostro amico maxanima, l’amico speciale che ci sta insegnando a guardare il mondo con occhi diversi, da un punto di vista diverso da quello che siamo abituati ad avere, più basso sicuramente per quanto riguarda la statura, molto più alto umanamente perché ci permette di rivivere le nostre esperienze indossando panni diversi, quelli di chi per muoversi deve necessariamente considerare il fattore accessibilità.

Come contribuire e partecipare a questa gara “for all”?

gioca con Trivago

Semplicemente:

  • Scegliete l’attrazione o l’hotel da recensire, un luogo da voi frequentato e conosciuto che potete valutare dal punto di vista dell’accessibiltà
  • Scrivete la vostra opinione includendo nel titolo “for all”, questo piccolo dettaglio renderà la vostra opinione immediatamente riconoscibile a chi cerca informazioni sull’accessibilità di una struttura e in un certo senso “faremo rete”.
  • Scrivete la vostra opinione come sempre, parlando della vostra esperienza personale, raccontando cosa vi è piaciuto e cosa meno e raccontando anche il fattore accessibilità delle strutture che volete recensire.

Qualche consiglio su cosa è utile considerare nel fattore accessibilità

Locali esterni:

  • terreno circostante in materiale liscio
  • entrata a livello rasoterra o attraverso scivolo
  • pacheggio privato accessibile
  • (eventuale) giardino accessibile
  • (eventuale) piscina accessibile

Locali interni:

  • Dimensioni ascensore
  • Accessibilità ristorante, bar, sala colazione, salotto, reception, sala conferenze
  • Dimensioni camera e accessibilità
  • Bagno accessibile ed eventualmente attrezzato per disabili (sedia ribaltante)
  • Extra
  • Tutti gli altri aspetti che vi vengono in mente e che possono contribuire a mappare le strutture e i monumenti accessibili a tutti

Per premiare la vostra partecipazione trivago mette in palio gadget a tema: zaini e tappetini per il mouse “for all”, più sarete attivi (sia quantitativamente che qualitativamente) più possibilità avrete di essere portavoce importanti di questa corsa al turismo accessibile a tutti!

In questo topic dal forum di Trivago potrete seguire tutti gli sviluppi sulla gara, leggere i consigli di max su cosa è importante valutare e cosa tenere a mente e per aiutarmi a tenere sempre aggiornata la classifica che determinerà i più attivi della gara!

p.s.

Per coloro che non sono iscritti a Trivago è importante farlo dalla mia pagina di profilo, cliccando su diventa mio amico, come vedete sotto:

Trivago profilo

Il link per la registrazione attraverso il mio profilo è questo:

http://www.trivago.it/maxanima-210148m

Grazie a Giulia, Barbara e Trivago for all! e al nostro caro amico Angelo per il suo bellissimo disegno.


Lanzarote: Bungalows e Spiaggia Accessibili

5
23
luglio

Viaggi Accessibili in Spagna. Proposta dei nostri amici della SOL ACCESS SERVICE S.L.L. Un alloggio in un’altra stupenda destinazione: Lanzarote.

BUNGALOWS NAUTILUS – Matagorda

lanzarote

Questo bellissimo complesso di 70 confortevoli bungalow è situato in 12,000 m2 di panoramici giardini ombreggiati da palme ed è a solo 100 metri dalla spiaggia di Matagorda e dalla zona pedonale con le sue numerose vie con bar, ristoranti, e negozi.

La direzione, veramente sensibile riguardo il tema dell’accessibilità, ha adattato un grande numero di bungalow per fare un complesso ideale per gli ospiti diversamente abili.

bungalows accessibili

I bungalow adattati hanno uno o due stanze da letto, un salottino, una cucina completamente equipaggiata, ed un perfetto bagno adattato, (una doccia girevole, con una sedia pieghevole, una toilette rialzata con appoggi laterali e un asciugacapelli) e una terrazza.

Tv satellitare che riceve i canali nazionali e internazionali, una cassetta di sicurezza incassata nel muro, un telefono e una segreteria telefonica. La cucina ha un piano cottura di 4 fornelli e un forno a microonde, un frigorifero, un tostapane,un bollitore, un ferro ed un asse da stiro ed un equipaggiamento completo da cucina.

piscina attrezzata disabili

Servizi ed altri conforts:

  • Bar-ristorante con Wi-Fi e una TV grande schermo
  • Una piscina riscaldata con sollevatore per disabili
  • Special menu per diabetici (su richiesta)
  • Supermarket
  • Meeting room •
  • Massage room ( dalle 9 am alle 5 pm)
  • Internet
  • Servizio di lavanderia
  • Mini-golf
  • Ping pong

Uno sguardo ad un bagno adattato:

bagno accessibile

Vantaggi:

  • Ottima posizione vicino alla spiaggia. • Un altissima fidelizzazione degli ospiti diversamente abili

Svantaggi:

  • Un piccolo menu alla carta

Riguardo l’accessibilità:

Numero stanze accessibili

  • 28

Misure dell’ascensore

Larghezza della porta

  • 90 cm

Misura dal vertice alto del letto al pavimento

  • 50 cm

Misura dal vertice basso del letto al pavimento

  • 25 cm

Larghezza della porta del bagno

  • 90 cm

Altezza della toilette

  • 47 cm

Per Tutte le informazioni e prenotazioni:

SOL ACCESS SERVICE S.L.L. – C/ J. Glez. Glez. 20, 38626 Valle San Lorenzo Tlf. 922 765186

E.mail: ic@solaccessservice.com

www.solaccessservice.com

Referente:

Federico Merciaro: fmerciaro@yahoo.it

//////////////////////


Parque Cristobal a Playa De Las Americas in Tenerife: Accessibile a Tutti

5
17
luglio

Continua il nostro Viaggio Accessibile a Tenerife con i nostri amici di SOL ACCESS SERVICE S.L.L. che ci segnalano il PARQUE CRISTOBAL *** Hotel a PLAYA DE LAS AMERICAS perfettamente Accessibile a Tutti.

Posizione

Questo complesso di appartamenti è situato nel centro della Playa de las Américas, è all’interno dell’area pedonale con i suoi numerosi negozi e ristoranti, a 100 metri dal lungomare.

Questo confortevole complesso fu totalmente rinnovato nel 2006. Sono un totale di 151 bungalows con corrispondenti giardini (30.000 m2). Inoltre, aria condizionata nella reception aperta 24 ore al giorno, ristorante ha la carte, ristorante a buffet, bar, e sono a portata di mano, relax, sala giochi e una sala TV. I gentili ospiti hanno anche la possibilità di usare Internet e un servizio lavanderia. Per i piccoli ospiti c’è un parco giochi e un miniclub.

parque cristobal

Descrizione delle camere: Il bungalow è formato da un salottino e da una o due stanze da letto, un bagno con un asciugacapelli, una cucina con frigo, forno a microonde, tostapane, caffettiera e bollitore, in più un telefono con linea diretta, la cassetta di sicurezza, un ventilatore, una terrazza e la TV satellitare sono inoltre equipaggiate di serie. I due bungalow accessibili hanno la doccia accessibile per la sedia a rotelle e hanno corrimano.

hotel accessibile tenerife

foto hotel

Vantaggi:

  • Posizione eccellente e accessibilità del complesso
  • Esclusiva offerta di bungalow nel sud di Tenerife

Svantaggi:

  • Entrambe le camere hanno letto matrimoniale

stanza e piscina

Accessibilità:

Num. stanze accessibili

  • 5 (con 2 camere da letto)

Larghezza della porta della camera

  • 90 cm

Misura dal vertice alto del letto al pavimento

  • 53 cm

Misura dal vertice basso del letto al pavimento

  • 24 cm

Larghezza della porta del bagno

  • 90 cm

Altezza della toilette

  • 38 cm

Per Tutte le informazioni e prenotazioni:

SOL ACCESS SERVICE S.L.L. – C/ J. Glez. Glez. 20, 38626 Valle San Lorenzo Tlf. 922 765186

E.mail: ic@solaccessservice.com

www.solaccessservice.com

Referente:

Federico Merciaro: fmerciaro@yahoo.it


Myriam e Francesca: il video alla piscina

6
1
agosto

Il Diavolo fa le pentole ma non i coperchi” dice un vecchio detto popolare e che in questo caso potrebbe calzare perfettamente.  Non solo il diavolo non termina egregiamente il suo lavoro.

Le due nostre splendide paladine ci raccontano della piscina di Segrate nel Comune di Milano.

Perchè questo detto lo troviamo adatto a ciò che le ragazze ci descrivono? Semplice, seguite il video e capirete.

Capito adesso? Ci sono molte strutture purtroppo inaccessibili e trovarne una in cui si è pensato all’accessibilità dei disabili è sicuramente degno di nota, perchè poi perdersi in un bicchier d’acqua? Sono sempre dell’idea che certi errori siano fatti perchè non si chiede ai disabili stessi ciò che è meglio per loro. Per questo nelle giunte comunali ci vorrebbe almeno un consigliere disabile oppure un consigliere del consigliere 😉

Noi però abbiamo le nostre paladine e rimaniamo in attesa di altre testimonianze.

Vogliamo comunque complimentarci con il Comune di Segrate per l’accessibità della piscina e gli inviamo un messaggino: ” Avete fatto le pentole…ora dei bei coperchi…su via! ” 😉

Grazie Myriam e Francesca!! Un abbraccio…


Esplora il sito

Sponsor
Soluzioni bagni disabili
Chi siamo

“Diversamente Agibile” nasce dal presupposto che nessuno meglio di chi ne usufruisce può recensire un servizio.

In questo caso si parla di accessibilità a strutture e attrazioni turistiche in genere (hotel, bar e ristoranti, musei, ecc...).

Ecco l'idea creare questo sito/blog dove raccogliere tutte le esperienze di persone disabili, con reportage scritti, fotografici e filmati dei loro viaggi, in modo da fornire informazioni utili ad altri disabili che vogliono frequentare gli stessi posti. Ovviamente ci potranno essere anche note negative se vi sono incontrate barriere architettoniche o disservizi. La collaborazione è il cuore di questo progetto.

Inoltre le strutture stesse ci possono informare sulla propria accessibilità, offrendo però qualcosa in più della semplice segnalazione che vediamo in molti siti web...

continua a leggere

Pagina Facebook
Omaggio ai nostri Soci
La nostra visita alle cantine di Montalcino al Castello Banfi
Alle Cantine di Montalcino