chiudi


Google+

Ultimi Articoli

Autobus Roma con Pedana per Disabili: come funzionano adesso? Video

4
4
marzo

Eccoci di ritorno da Roma, dove abbiamo registrato 3 puntate sul canale TV Sky di handiamo.it che si chiama Golden TV (trasmette su 853 e 903), prossimamente ne vedrete un paio in cui parliamo di affettività tra disabili e non disabili.

Tornando all’argomento di questo post, parliamo ancora degli autobus di Roma, quelli che dovrebbero essere, il condizionale è d’obbligo in certi casi, accessibili a disabili. Pochi giorni fa vi abbiamo fatto leggere come l’Ataf di Roma abbia promesso di rendere agibili tutte le pedane negli autobus disponibili anche a disabili, la situazione dovrebbe quindi migliorare, lo speriamo… ma com’è in questo momento? lo vediamo in questo breve video dove abbiamo provato un paio di autobus con pedana per disabili a Roma.

Visto, magari siamo stati sfortunati, magari ancora non hanno avuto il tempo di aggiustarli tutti, magari magari… ecco, magari cambiasse qualcosa!! Comunque uno accessibile lo abbiamo trovato, autobus con pedana per disabili numero 571 preso dal Colosseo verso Piazza Santa Croce di Gerusalemme dove avevamo l’Hotel di cui vi parleremo. Questa è la situazione degli autobus accessibili a Roma.

Di una cosa però non possiamo lamentarci, la cortesia nell’aiutarci dei romani 😉


A Roma nuove pedane per disabili su 6 linee

1
16
febbraio

Turismo accessibile a Roma, forse la volta buona che si possa migliorare, anche per coloro che turisti non sono e devono vivere le difficoltà dei mezzi pubblici agibili a disabili ogni giorno!

Sei linee del trasporto pubblico romano saranno dotate da oggi di pedana di sollevamento per i disabili, per un totale di 110 vetture: si tratta dei bus 81, 85, 90,170, 490 e H, per un totale di 110 vetture in servizio dal lunedì al venerdì, 88 il sabato, 55 la domenica. I nuovi bus attrezzati saranno dotati di pedane sottoposte a revisione settimanale (speriamo ndr), saranno riconoscibili grazie al logo identificativo e saranno in collegamento con la centrale operativa. Si tratta, inoltre, di mezzi a basso impatto ambientale perché bus a metano o filobus.

È quanto comunica il Campidoglio, sottolineando che si tratta di una delle misure del programma integrato promosso per agevolare la mobilità dei disabili. Fra le misure previste dal programma, c’è anche l’attivazione – dal 18 gennaio – di una task force di pronto intervento in caso di mancato funzionamento delle pedane dei bus: sono in funzione infatti 6 vetture M1 a 6 posti, attrezzate per trasporto disabili, con pedane di sollevamento per i cittadini in carrozzina, in servizio tutti i giorni, feriali e festivi, dalle 6 alle 22. Nel caso in cui su un autobus in servizio di linea si dovesse verificare il mancato funzionamento della pedana di sollevamento, l’autista contatta la Centrale Operativa Tpl e viene inviata la vettura più vicina. Le stazioni dei bus sono in piazza dei Cinquecento; piazzale dell’Agricoltura; piazza di Cinecittà; Metro B Ponte Mammolo; piazza A.Mancini; Metro A Cornelia. E il servizio resterà attivo fino a quando non sarà a regime il programma di interventi di manutenzione delle pedane degli autobus e delle infrastrutture correlate.

I veicoli del trasporto pubblico locale dotati di pedana per il sollevamento di persone con disabilità motoria sono attualmente 1.386 su 2200, il 63% del totale (solo che la maggior parte non funzionano! ndr). Un ulteriore passo per il potenziamento del trasporto pubblico sarà inoltre, informa il Campidoglio, il rafforzamento del servizio a chiamata (numero verde 800.469.540) dedicato ai cittadini diversamente abili autorizzati dal Comune di Roma.

redattore: BS

Fonti:

www.helpconsumatori.it

www.disablog.it


Esplora il sito

Sponsor
Soluzioni bagni disabili
Chi siamo

“Diversamente Agibile” nasce dal presupposto che nessuno meglio di chi ne usufruisce può recensire un servizio.

In questo caso si parla di accessibilità a strutture e attrazioni turistiche in genere (hotel, bar e ristoranti, musei, ecc...).

Ecco l'idea creare questo sito/blog dove raccogliere tutte le esperienze di persone disabili, con reportage scritti, fotografici e filmati dei loro viaggi, in modo da fornire informazioni utili ad altri disabili che vogliono frequentare gli stessi posti. Ovviamente ci potranno essere anche note negative se vi sono incontrate barriere architettoniche o disservizi. La collaborazione è il cuore di questo progetto.

Inoltre le strutture stesse ci possono informare sulla propria accessibilità, offrendo però qualcosa in più della semplice segnalazione che vediamo in molti siti web...

continua a leggere

Pagina Facebook
Omaggio ai nostri Soci
La nostra visita alle cantine di Montalcino al Castello Banfi
Alle Cantine di Montalcino