chiudi


Google+

Ultimi Articoli

Podere Tuscania: Enrico e Cinzia ci raccontano

8
24
agosto

Turismo Accessibile con Podere Accessibile in Costa Toscana a San Vincenzo, ecco il racconto dei nostri 2 amici.

Eccoci qui, come promesso a Max, Enrico e Cinzia raccontano la loro vacanza nel Podere Tuscania di San Vincenzo (LI) (foto 1).

Dopo aver effettuato delle ricerche anche attraverso questo pagina abbiamo trovato disponibilità in questa struttura vicina al mare e dichiarata accessibile alle persone con disabilità e, rispetto agli alberghi, molto più economica. Tramite internet abbiamo prenotato quattro notti in modo da avere il tempo di visitare alcuni luoghi interessanti come l’isola d’Elba che è li vicina. Dopo aver viaggiato per circa tre ore siamo arrivati prima a Piombino e poi abbiamo seguito le indicazioni per San Vincenzo, dopo una decina di chilometri abbiamo trovato la struttura con il parcheggio pieno zeppo di auto e privo di parcheggi riservati alle persone con disabilità.

Dopo aver telefonato ci è stato aperto un varco per parcheggiare provvisoriamente nell’area riservata al personale e quindi abbiamo scaricato i bagagli. Con qualche difficoltà, ma aiutati cortesemente dal responsabile (Riccardo) abbiamo raggiunto la camera posta al primo piano salendo nell’ascensore sufficiente per una persona in carrozzina e un paio di persone in piedi, io e Cinzia quindi abbiamo dovuto salire uno alla volta. La stanza attrezzata (foto 2) assegnataci è molto ampia e nella struttura ve ne sono ben 6. Il bagno è comodo con tazza sospesa, doccetta e maniglione retrattile, la doccia pur a raso manca di seggiolino. Lavandino comodo con specchio alto e scarse mensole. Il letto di altezza regolare ma con reti e materasso troppo morbidi. Manca un citofono per comunicare con la reception. C’è da dire che il Podere è stato ristrutturato conservativamente e la conduzione famigliare rispecchia una casa vacanze ma alla fine è risultata molto confortevole.

Per arrivare alla sala ristorante è necessario uscire all’aperto in quanto non esistono percorsi interni. Si può cenare anche sotto un portico (foto 3), cosa che abbiamo fatto regolarmente viste le belle giornate. Al piano superiore è presente un salottino (foto 4) dove su richiesta è possibile consumare la colazione.

A poche centinaia di metri si può raggiungere una spiaggetta attrezzata attraverso un percorso parzialmente pavimentato (foto 5), l’accessibilità del percorso soprattutto per la prima parte è molto discutibile a causa della forte pendenza e della mancanza di un fondo stabilizzato che in caso di pioggia diventa impraticabile. La spiaggia ha dei servizi accessibili (che non abbiamo verificato) e c’è la possibilità di noleggiare dei lettini posti su piattaforme in plastica (foto 6).

Tutto sommato come punto di appoggio per le nostre escursioni nella Maremma il Podere Tuscania è risultato sufficiente ma per essere dichiarato accessibile alle persone con disabilità fisiche necessita di qualche aggiustamento soprattutto nei percorsi esterni.

I gestori (la struttura è di proprietà del Comune di San Vincenzo) sono stati molto gentili e disponibili e hanno accettato i miei consigli quale esperto in accessibilità per garantire un minimo di autonomia che attualmente è scarsa.

Il Podere Tuscania come detto sopra ci è servito da base per le nostre escursioni che relazioneremo in una scheda a parte.

Enrico e Cinzia

podere san vincenzo foto


Esplora il sito

Sponsor
Soluzioni bagni disabili
Chi siamo

“Diversamente Agibile” nasce dal presupposto che nessuno meglio di chi ne usufruisce può recensire un servizio.

In questo caso si parla di accessibilità a strutture e attrazioni turistiche in genere (hotel, bar e ristoranti, musei, ecc...).

Ecco l'idea creare questo sito/blog dove raccogliere tutte le esperienze di persone disabili, con reportage scritti, fotografici e filmati dei loro viaggi, in modo da fornire informazioni utili ad altri disabili che vogliono frequentare gli stessi posti. Ovviamente ci potranno essere anche note negative se vi sono incontrate barriere architettoniche o disservizi. La collaborazione è il cuore di questo progetto.

Inoltre le strutture stesse ci possono informare sulla propria accessibilità, offrendo però qualcosa in più della semplice segnalazione che vediamo in molti siti web...

continua a leggere

Pagina Facebook
Omaggio ai nostri Soci
La nostra visita alle cantine di Montalcino al Castello Banfi
Alle Cantine di Montalcino