chiudi


Google+

Ultimi Articoli

Turismabile: aiuto per turismo in Piemonte

4
28
agosto

Mi ha scritto Daniele Pallante dell’ufficio stampa di Turismabile, un progetto della Regione Piemonte realizzato dall’Associazione Cpd (Consulta per le Persone in Difficoltà Onlus), che si occupa di turismo accessibile, di turismo per tutti.

Ho accettato con piacere di presentarli nel nostro progetto perchè ogni iniziativa nata per favorire il turismo accessibile è degna di nota e soprattutto di visibilità.

Leggiamo di cosa si tratta:

Il portale Turismabile in cui è in fase di pubblicazione il catalogo confidenziale delle strutture e delle attività turistiche che costituiscono la “catena dell’accessibilità”: escursioni, guide turistiche, alberghi, attività sportive, strutture ricettive, artistiche, culturali, ristoranti e mezzi di trasporto inseriti in uno strumento indispensabile per il lavoro dei tour operator che vogliono costruire pacchetti sulla Regione Piemonte, grazie alla pubblicazione di tariffe confidenziali. Ma il sito sarà uno strumento anche per tutti coloro che vogliono conoscere l’offerta del turismo in Piemonte, gli appuntamenti, le novità, gli itinerari per costruire in autonomia la propria vacanza per tutti.

torino

Turismabile, Turismo Torino e Provincia e ATL Distretto Laghi hanno organizzato due workshop, nelle Montagne Olimpiche e nella zona del Distretto dei Laghi, per permettere a tour operator italiani e stranieri di incontrare l’offerta accessibile di una delle zone più affascinanti e ospitali del Piemonte.

Nel prossimo futuro sono previsti altri due workshop, con le medesime finalità.

Tra gli altri eventi promozionali, è prevista l’organizzazione di educ-tour dedicati ad opinion leader: otto o nove educational brevi, organizzati durante il fine settimana (dal venerdì alla domenica) per piccoli gruppi di opinion leader (blogger particolarmente seguiti, personaggi di rilievo, ecc.), per un massimo di 20 persone complessivamente, in varie zone del Piemonte. Gli eventi hanno lo scopo di sensibilizzare coloro che sono riferimento per le persone con esigenze particolari che viaggiano nel territorio europeo, in modo che pubblichino o diffondano notizie sulla qualità del turismo in Piemonte. Ampia eco agli eventi potrà essere ottenuta scegliendo anche alcuni testimonial eccellenti del mondo dello sport o della cultura.

Last but not lease, la promozione BtoB – inserimento in cataloghi di Tour Operator Internazionali: creazione di pagine dedicate al Piemonte per tutti da inserire nei cataloghi dei Tour Operator stranieri specializzati e non sulla tematica del turismo accessibile. In aggiunta, partecipando direttamente ad eventi internazionali di promozione, Turismabile distribuirà il catalogo confidenziale direttamente ai TO.

Sul fronte dell’offerta, proseguirà il lavoro per allargare il database della catena dell’accessibilità, estendendolo a un sempre maggiore numero di servizi e incrementandone le tipologie, con l’allargamento a b&b, agriturismi, campeggi e villaggi, case vacanze.

Si tratta di una serie di servizi che dovranno essere da stimolo a una sempre maggiore attività di creazione di pacchetti per tutti in Piemonte.

Questi i concetti chiave di Turismabile

– I turisti con esigenze particolari (persone con disabilità, anziane, con allergie o intolleranze alimentari, con neonati al seguito ecc…) sono clienti come gli altri e hanno diritto di esigere servizi di qualità. Come ha recentemente dichiarato il sottosegretario Michela Vittoria Brambilla, il turismo sociale e accessibile è una priorità nonché una risorsa, che necessita di essere approfondita perché si possa effettivamente parlare di sistema di welfare e soprattutto di qualità della vita.

– Il settore del turismo accessibile ha potenzialità tali da trasformarsi in un vero e proprio mercato, uscendo da una “nicchia” esclusivamente assistenziale.

– Una struttura accessibile per turisti con esigenze particolari è semplicemente più comoda per tutti.

Per informazioni e contatti potete visitare il sito: Turismabile


Il Video di Lorenzo Torto: disabile senza lavoro

1
20
agosto

Questo sito come ben sapete si occupa di turismo accessibile, segnalando anche le varie barriere che un disabile deve affrontare nei suoi viaggi. E’ vero però che per viaggiare c’è bisogno di denaro, come per tutti, quindi questo video di denuncia mi sembra attinente al contesto del progetto.

Lui è Lorenzo Torto.

Lorenzo ha pure un profilo in Facebook.


Ci scrive Annalisa da Picerno

3
28
luglio

Apriamo questa nuova categoria delle “Lettere” che ci arrivano in Redazione con Annalisa che accogliamo con calore.

Ciao sono Annalisa ho 27 anni e sono di Picerno un paesino della provincia di Potenza

Il tuo sito è stupendo e ci voleva proprio. Io sono volontaria di un’ associazione per DISABILI “Tendi la Mano” e in più sono operatrice sociale lavoro anche con i disabili. Sai grazie all’associazione ho scoperto un mondo fantastico il mondo dei DISABILI… l’associazione spesso organizza viaggi escursioni gite e ogni volta noi non ci siamo mai fermati neanche dinanzi alle barriere, io personalmente sono legata ad un ragazzino di14 anni che sta sulla sedia e ogni volta cerco di non far pesare nè a lui nè alla mamma una rampa di scala perchè per me lui deve fare tutto e andare ovunque e niente ci deve fermare. t

Ti porto piccoli esempi:

al mare ci sbattono sempre in ultima fila bè io e non solo io prendiamo Mariano in braccio e lo portiamo a riva perchè nonostante ci mettono vicino alla pedana essa quasi mai arriva il più vicino possibile alla riva.

Una sera dovevamo partecipare a un convegno che riguardava l’associazione purtroppo la sala era al primo piano di un palazzo antico unito di una bellissima scala a chiocciola antica…ma tale scale non aveva un monta sedia automatico, la mamma di Mariano subito disse che il ragazzino sarebbe rimasto giu o all’asssociazione io non ero d’accordo perchè anche Mariano aveva diritto di partecipare e l’ho preso in braccio e l’ho portato in sala.

La scuola che ha frequentato Mariano è al piano superiore vabbè c’era l’ascensore ma vogliamo parlare delle uscite di sicurezza tutte con scale e nessuna con  accesso in piano…un disabile sulla sedia non può andare in chiesa, tutte le chiese sul territorio hanno scale chi più chi meno e nessuna è munita di una pedana o un monta sedia.

… in breve io cerco in tutti i modi di andare contro le barriere architettoniche…

Quante difficoltà vero? ma grazie anche a persone come Annalisa i disabili possono avere più di quanto la natura gli ha concesso.

Annalisa ci scriverà ancora e saremo ben lieti di aiutarla in qualche modo. Grazie.

Il Link dell’associazione: Tendi la Mano”


Esplora il sito

Sponsor
Soluzioni bagni disabili
Chi siamo

“Diversamente Agibile” nasce dal presupposto che nessuno meglio di chi ne usufruisce può recensire un servizio.

In questo caso si parla di accessibilità a strutture e attrazioni turistiche in genere (hotel, bar e ristoranti, musei, ecc...).

Ecco l'idea creare questo sito/blog dove raccogliere tutte le esperienze di persone disabili, con reportage scritti, fotografici e filmati dei loro viaggi, in modo da fornire informazioni utili ad altri disabili che vogliono frequentare gli stessi posti. Ovviamente ci potranno essere anche note negative se vi sono incontrate barriere architettoniche o disservizi. La collaborazione è il cuore di questo progetto.

Inoltre le strutture stesse ci possono informare sulla propria accessibilità, offrendo però qualcosa in più della semplice segnalazione che vediamo in molti siti web...

continua a leggere

Pagina Facebook
Omaggio ai nostri Soci
La nostra visita alle cantine di Montalcino al Castello Banfi
Alle Cantine di Montalcino