chiudi


Google+

Un disabile in Viaggio nel Sultanato di Oman

25
gennaio

Un nostro nuovo lettore, Michele, ci racconta brevemente la sua esperienza da disabile in carrozzina in viaggio nel Sultanato dell’Oman. Un viaggio non certo facile ma grazie alla famiglia e le persone incontrate è riuscito a renderlo accessibile e sicuramente da non dimenticare. L’avventura fa parte dell’essere umano e allora perché non viverla anche da seduti in carrozzina?

Leggiamo le sue annotazioni utili a tutti:

Come ti ho già accennato, ti racconto brevemente il mio meraviglioso viaggio nel Sultanato di Oman, fatto con mia moglie e mio figlio Giacomo. Grazie alla loro costante assistenza è stato possibile avventurarci in un viaggio molto impegnativo per persone diversamente abili.

viaggio disabili in oman

Dunque partenza da Venezia con Turkish via Istambul con cambio aereo, ( Servizio Assistenza disabili molto ben organizzato) dopo circa 8 ore arrivo a Muscat capitale dell’Oman, il visto dal costo di € 50,00 viene rilasciato all’arrivo, in 20 min. in taxi abbiamo raggiunto Park Inn Muscat molto ben attrezzato con rampe all’ingresso, ascensori, camera spaziosa e con un bagno incredibilmente attrezzato con accessori moderni, colazione a buffet molto ricca.

Per visitare il vecchio Suk e la città ci siamo spostati in Taxi, mentre per le escursioni giornaliere fuori città per visitare le montagne, oasi e la costa ci siamo rivolti al noleggio con autista.

Il mare è stupendo ma non attrezzato per noi.

Sono a vostra disposizione per ulteriori informazioni.

Un abbraccio

Michele.

Sito Hotel: www.parkinn.com


Esplora il sito

Sponsor
Soluzioni bagni disabili