chiudi


Google+

Centro Ferie Salvatore ai piedi del Monte Circeo: Accessibile a Disabili

21
gennaio

Il Centro Ferie Salvatore è un villaggio ai piedi del Monte Circeo dove ognuno, che sia portatore di handicap o meno, si può sentire a suo agio, tutto il terreno del Centro, infatti, di circa 2 ettari, è accessibile per le persone in sedia a rotelle. Un luogo dove godere una vacanza con sole, mare e spiaggia; dove non manca la buona cucina e un’atmosfera familiare.

Chi arriva al Centro ferie di San Felice si entusiasma sempre per i meravigliosi giardini, dovunque si vedono palme, piante da frutta e cespugli fioriti.

Dalle terrazze si ha uno sguardo sul Monte Circeo ed il grazioso paese vecchio da una parte, dall’altra ammicca il mare. La famiglia Avagliano, i gestori del Centro Ferie Salvatore, ed i suoi collaboratori trasmettono agli ospiti, con la loro gentilezza, la sensazione di essere parte di una grande famiglia. Qui possono fare ferie spensierate giovani ed anziani, disabili e non.

IL TRIONFO DELLA CUCINA MEDITERRANEA ED INTERNAZIONALE

Il giorno comincia con un’abbondante colazione al buffet. Con il latte ed i succhi di frutta sono offerte diverse specie di tè, un buon caffè americano od italiano, frutta di stagione, oltre a formaggi ed insaccati vari.

Il Centro non offre il pranzo, ma gli ospiti possono preparasi una colazione al sacco dal buffet.

La cena con diversi antipasti, insalate, un primo ed un secondo, il vino ed il dessert, è molto varia: tipica italiana. Naturalmente sono tenuti in considerazione i desideri dei vegetariani e degli ospiti legati ad una dieta particolare. Ogni 10/15 giorni si organizza una festa con specialità regionali, italiane ed internazionali con intrattenimento musicale. È soprattutto durante queste feste che si crea l’atmosfera per conoscere e stringere amicizia con persone di ogni nazionalità.

LO SPORT AL CENTRO FERIE SALVATORE

sport per disabili

Chi non cerca solo tranquillità ma desiderio fare anche dello sport, qui può trovare strutture per il ping-pong e per l’hockey c’è a disposizione in nostro campo polivalente. Dove una volta c’erano le paludi ora si estendono pianure fino al mare, con strade poco frequentate che invitano a passeggiare o a fare allenamento per alcuni sport come hadybike o maratona.

Per chi vuole nuotare c’è il mare che non potrà essere sostituito da una piscina. È possibile partecipare a corsi sub o immersioni per chi ne ha interesse, anche se in carrozzina.

WELLNESS

Abbiamo una piccola sala massaggi con ambiente molto accogliente, dove vengono svolti diversi trattamenti di benessere. È possibile provare il massaggio con le pietre calde o godersi il rilassamento di un massaggio indiano alla testa o un massaggio antistess per i piedi. Sono offerti anche trattamenti Reiki e leggera fisioterapia.

L’ARENILE

spiaggia accessibile disabili a roma

Il Centro Ferie Salvatore dispone di un proprio arenile che dista circa km 1.5 dalla casa, ma è facilmente raggiungibile con il nostro servizio navetta (con pulmini muniti di sollevatore ed attrezzati per il trasporto di persone con handicap) o facendo una passeggiata a piedi o in carrozzina. Per scendere in spiaggia c’è una comoda rampa in cemento. Viottoli di piastre rendono accessibile e visitabile tutto l’arenile fino ai bagni, alle docce ed ai singoli ombrelloni con sdraio e lettini. La peculiarità dei nostri lettini è che sono ancorati in basi di cemento colorato che li rendono stabili. I lettini sono all’altezza della sedia a rotelle e quindi possono assicurare alle persone disabili l’autonomia o alleviare il lavoro dei loro accompagnatori.

Un bagnino accompagna, con una nostra sedia a rotelle speciale, i disabili in acqua fino al punto in cui possono nuotare. Poi li riaccompagna sulla spiaggia. L’ombrellone con i lettini può essere affittato per un modico importo; il nostro servizio vi è compreso.

Anche per i bambini la nostra spiaggia è comoda e senza pericoli poiché il fondale del mare scende gradualmente e un frangiflutti pare le onde più grandi. Questo frangiflutti non è lontano dalla riva ed è gradito punto d’appoggio per nuotatori. Chi vuole andare ancora più lontano può affittare un pattino, un jet ski, catamarani o prendere lezioni di surf negli arenili limitrofi. Ci sono anche campi per il beach volley ed altre attività ludiche.

GITE CULTURALI

Il Centro Ferie Salvatore è situato in comoda posizione per realizzare diverse gite. La parte moderna di San Felice Circeo si trova in pianura e può essere raggiunta dal Centro in 15 minuti a piedi o con la sedia a rotelle. Chi vuole uscire la sera è benvenuto in ogni bar o ristorante. Molti esercizi commerciali, bar e ristoranti si sono adeguati alle esigenze di chi sta in sedia a rotelle. La parte antica del paese si trova sul dorso del Monte Circeo e può essere raggiunta solo con l’auto. Qui in estate c’è molto movimento. Ci sono anche qui bar e ristoranti per sedersi ed osservare la vita del paese. Nei giorni sereni si ha dalla città antica una bellissima vista del pittoresco golfo. Il martedì c’è il mercato, accessibile per la sedia a rotelle, dove si può trovare tutto per la vita quotidiana, per spese più sostanziose vale la pena recarsi nelle città vicine come Sabaudia e Terracina dove il giovedì vi è il mercato con più ampia scelta di merci. Senza allontanarsi molto si possono fare delle gite interessanti: già nel raggio di Km 50 da san Felice Circeo si può scoprire la meravigliosa vegetazione mediterranea e diversi luoghi antichi. Inoltre si può raggiungere a piedi o con la sedia a rotelle il porto di San Felice Circeo con le belle ville e le grosse imbarcazioni. Il Parco Nazionale del Circeo offre agli amanti della natura la possibilità di osservare la flora e la fauna e di visitare la villa degli imperatori romani. Molto interessante è Sperlonga, un villaggio di pescatori. Costruito su una roccia nel medioevo venne spesso saccheggiata dai saraceni. Vi sono dei punti con un meraviglioso panorama ed una passeggiata nei vicoli stretti e contorti dà l’impressione che il tempo si sia fermato.

Interessanti sono anche i Giardini di Ninfa: la Pompei del medioevo. Le sue rovine, chiese e palazzi sono coperti da una splendida vegetazione ed il fiume Ninfa ha un’acqua limpidissima. È possibile visitare Sermoneta, nel cui castello Lucrezia Borgia visse per un periodo. Questa città ha conservato il suo fascino naturale ed è famosa per il suo gelato artigianale, i suoi cappuccini e gli amaretti.

Le abbazie di Fossanova, Valvisciolo e Casamari ci raccontano la vita monastica e l’opera dei monaci Cistercensi durante il medioevo. L’abbazia di Montecassino dista solo un’ora di macchina, mentre per visitare città e luoghi come Roma, Tivoli, Napoli, Capri, Pompei, etc. richiede un giorno intero.

Tute queste gite, anche per persone in sedia a rotelle, possono essere organizzate su richiesta anche da noi (per un numero minimo di partecipante) e sono indimenticabili.

  • Potete chiedere di Umberto Avvisati chiamandolo al numero: 320.1925263 – Riferite che vi abbiamo dato noi il suo contatto.

CONTATTI:

Centro Ferie Salvatore
Via Manzoni 20
04017 San Felice Circeo (LT)
Italy
Tel.: 0039 0773 070050
Mobile: 0039 348 4357571
Fax: 0039 0773 070050

Web: www.centroferiesalvatore.com


  • Maurizio

    è tutto bellissimo ma quanto viene?C’è modo di chiedere un rimborso alla Asl?Grazie buona giornata

    • Ciao Maurizio, questa è la risposta che ci è stata data:

      Il costo del soggiorno varia a secondo del periodo/mese in cui si vuole andare; se hai già delle proposte inviamele. Per quanto riguarda l’ASL devi metterti in contatto con l’ASL di appartenenza per proporre direttamente dei soggiorni.
      Possiamo anche fare in questo modo: se mi comunichi gli indirizzi delle ASL provvederò direttamente io a contattarle per stipulare degli accordi.

      Umberto

  • Salve Maurizio, siamo lieti di averti fatto una segnalazione gradita. Ti faremo rispondere quanto prima. Un Saluto.

  • simonetta volterrani

    sono una signora di roma di 51 anni deambulante con sedia a rotelle causa s.m. e gradirei avere notizie più dettagliate sulla vs. struttura, se veramente può offrirmi la possibilità di un periodo di serenità e tranquillità, anche sola, e naturalmente i prezzi.
    resto in attesa

    • Per i prezzi dovrebbe chiamare al numero che legge nell’articolo. Altrimenti se ci da il suo numero a questa email: max.ulivieri@me.com la faremo chiamare quanto prima. Cordialmente.

  • filippo

    Sono stato al centro ferie salvatore dal 20-27/07/2011. Sono una persona disabile con una moglie disabile e purtroppo sono dovuto scendere senza la mia macchina, non l’avessi mai fatto,perchè essendo il centro in mezzo alla campagna sei isolato,non è come quei posti tipo Rimini o altro che se vuoi fare una passeggiata non c’è bisogno della macchina.In tutte le stanze non esiste il BIDE(T), un’usanza di noi italiani,siccome hanno lavorato con i tedeschi e loro non lo usano,gli italiani sono costretti a subire questo disagio, e una sera che ho avuto problemi di stomaco al bagno della sala pranzo ne ho subito le conseguenze(secondo il loro concetto forse avrei dovuto fare la doccia).
    La sera che c’e stata la festa ci hanno fatto pagare il vino(rosso) che normalmente era compreso nel prezzo,abbiamo chiesto spiegazioni al sig. SALVATORE AVAGLIANO, ci ha risposto che dovevamo chiedere alla figlia perche era lei che gestiva le cose.
    Difficolta a dialogare col personale perche sono tutti stranieri e parlano poco l’italiano ma molto il tedescoo o altro.
    Sperate di non stare male,perchè se vi succede vi costerà caro,
    per accompagnarvi al Pronto Soccorso vi costerà 20,00 euro il viaggio e altri 20,00 euro per ogni ora che resterete al Pronto Soccorso. A me e andata bene perchè mi sono arrabbiato, e qualcuno l’ha fatti ragionare e sempre un regalo ho dovuto fare.
    Per 3 giorni, ci hanno dato una stanza dietro a un magazzino degli attrezzi piena di insetti, dopo averglielo fatto notare finalmente ci hanno dato una vera stanza.
    Le uniche cose positive a mio avviso sono: la spiaggia che e adatta al 100% per i disabili e il rispetto della convenzione con l’anglat per lo sconto del 5% che attuano solo sul prezzo della spiaggia e si per chi non lo sa LA SPIAGGIA la dovete pagare a parte,per cui RIFLETTETECI PRIMA DI ANDARCI, personalmente e stata la PRIMA e L’ULTIMA.

  • filippo

    N.B: Per andare alla spiaggia non e come avete scritto che si puo andare in carrozzina o a piedi, L’UNICO MEZZO e il PULTIMO.
    Saluti

  • filippo

    Un’altra cosa, l’unico mezzo per andare al mare e il pulmino del centro, perche e troppo lontano per andare a piedi o in carrozzina.
    Saluti

  • Grazie del tuo commento Filippo, spero sia utile a far migliore la struttura dove possono. Cordiali Saluti.

  • elena

    preferenza campania

Esplora il sito

Sponsor
Soluzioni bagni disabili