chiudi


Google+

Agriturismo Riserva dell’Olmo con appartamento accessibile

2
dicembre

Oggi vi parliamo di un bellissimo agriturismo vicino a Roma con appartamento accessibile a disabili.

Presentazione:

agriturismo riserva dellolmo

A soli 36 km dal centro storico di Roma, l’agriturismo Riserva dell’Olmo, un’azienda agricola di 140 ha, offre ospitalità a tutti coloro che desiderano trascorrere le vacanze nel più totale relax, immersi nel verde della campagna romana.

Gli appartamenti e le camere, arredati in maniera pratica e confortevole, sono circondati da una folta pineta ed aree verdi attrezzate con sedie, tavoli, giochi per bambini . Punto di partenza ideale per visitare la Tuscia, area geografica a nord di Roma, con ricchezze naturalistiche e storiche di grande valore ( Bomarzo con il suo parco dei mostri, Viterbo, la città dei Papi, distante un’ora di macchina, il lago di Bracciano, distante sei km, dove è possibile praticare vela e sport acquatici, Anguillara, deliziosa cittadina in riva al lago, con i suoi vicoli che scendono verso il lago, Calcata, misteriosa cittadina, recentemente riscoperta e tornata a nuova vita). La vicinanza a Roma, oltretutto, rende gradevole una visita alla città eterna, facilmente raggiungibile in 40 minuti grazie all’efficiente servizio ferroviario, che da Anguillara prevede treni per Roma con partenza ogni 20 minuti.

Sotto vi mostriamo le immagini dell’appartamento accessibile, come ci scrive Claudio:

L’appartamento idoneo è il “G”, le porte sono + larghe ed il bagno non ha piatto doccia e possiede il seggiolino ribaltabile. Il Wc è più alto e ha funzioni da bidet incorporato.

appartamento accessibile in agriturismo

camera accessibile agriturismo

cucina accessibile agriturismo

bagno accessibile agriturismo

Tutti gli appartamenti hanno frigorifero, riscaldamento autonomo, televisione. Nelle camere non c’è frigorifero ed il riscaldamento autonomo è fornito da un impianto di condizionamento d’aria. Biancheria, cambiata settimanalmente, pulizie settimanali, pulizie finali, tutte le utenze, utilizzo di internet presso la reception sono inclusi nel prezzo.

agriturismo accessibile

Claudio ci ha riferito che organizzano escursioni nelle bellezze dei luoghi circostanti, ci faremo dire direttamente da Lui nei commenti a questo articolo. Lo ringraziamo per la cortesia e disponibilità, che a volte vale più di qualche scivolo d’aggiungere 😉

Per qualunque informazione o per fissare un appuntamento per visitare la location:

LINK | www.riservaolmo.it

Telefono

+39 06 6875563 Daniela – Roma

+39 0564418859 Caterina

+39 333 2790958 Claudio cell.

+39 335 308903 Diana cell.

+39 338 4664834 Donatella cell.

AGGIORNAMENTO 3 Dicembre 2009

Il Sig.re Claudio ha confermato la sua disponibilità a collaborare anche per aggiungere o modificare ciò che è necessario a rendere la struttura ancor più accessibile. Invieremo i nostri consigli ed anche i vostri, apprezzando questo desiderio di collaborare.

Note della Redazione:

Ricordiamo come sempre che i disabili non sono fatti con lo stampino e ognuno ha quindi le proprie esigenze, chiediamo dunque di non esitare a farci domande a cui sicuramente i proprietari dell’agriturismo vi risponderanno. Quando ci sarà possibile faremo un sopralluogo per entrare ancor più nei dettagli riguardo la struttura e dintorni e applicare il nostro bollino sulla percentuale d’accessibilità totale. Grazie


  • alberto

    Non credo che l’agriturismo dell’olmo sia ideale per le carrozzine. Il bagno è senza maniglioni, lo specchio e il lavandino troppo alti, lo spazio è stretto per tornare indietro. La sala cucina non permette spostamenti.

  • alberto

    Dopo pochi minuti dal mio commento di cui sopra, ho ricevuto un’email dal responsabile del sito, il Sig. Maximiliano, con la richiesta di riformulare il commento usando toni amichevoli. Non credo di aver usato toni scortesi ma mi sono limitato ad esprimere un parere critico che, nelle mie intenzioni, vorrebbe stimolare il sito a fare buona informazione prendendo visione in loco delle strutture prima di pubblicizzarle. Poichè, comunque, non ho la presunzione di essere al di sopra di errori, ho aperto il sito dall’agriturismo ed ho verificato che il medesimo non può definirsi accessibile ai disabili. La pavimentazione esterna è ghiaiosa o erbosa, la piscina non è nè raggiungibile nè fruibile da un disabile in carrozzina, il bagno non può definirsi adatto ai disabili. Un agriturismo, che per sua natura non è destinato a soggiorni di una sola notte, deve offrire più comodità di un normale albergo. In questo, invece, ho la sensazione che un disabile in carrozzina non potrebbe che passare il tempo chiuso in casa a…guardare la televisione.
    La struttura in questione è certamente di buon livello, ma non è per i disabili.
    Non posso pertanto modificare il mio primo commento.

  • Riportando la nostra risposta via e-mail:

    Sig.re Alberto, la ringrazio della pronta risposta. Quello che intendevo non era che ha usato toni scortesi ma di aiutarci a formulare l’esigenze in modo più esaustivo, come adesso ha fatto.

    Le ricordo che il fatto venga pubblicato un articolo non vuol dire diamo accessibilità al 100% alla struttura ma cerchiamo nel pubblicarla di stimolarla, visto che da loro hanno alloggiato disabili che si sono trovati bene.

    Ovviamente è auspicabile intervengano in quei punti che lei giustamente ha menzionato.

    Questo per dirle che la filosofia del sito non è solo quella di mettere le strutture perfettamente accessibili, ma anche quelle di metterne di alcune che se pur con mancanze desiderano venirci incontro e si dimostrano sensibili all’esigenze dei disabili. Tutti possiamo migliorare.

    Tra l’altro come può leggere nelle note finali diciamo proprio di dover fare sopralluoghi per dare maggiore informazioni sia a chi vuol andarci che alla struttura.

    Soprattutto vorrei porre l’accento sul fatto che molte strutture considerate a norma di legge poi non vanno bene per molti disabili mentre altre sprovviste di alcuni accorgimenti vanno bene per altri.

    La ringrazio della sua partecipazione.

    Lo Staff.

  • Roberta

    Caro Alberto, il problema è che molte volte a norma per disabili non significhi che sia il top per un disabile. Ho notato che tantissime strutture certificate a norma di disabile a volte sono carenti; questo perchè solo quando hai a che fare con la disabilità capisci cosa significa. Nel 99% delle strutture che vedo (in quanto ho un fratello disabile) noto:
    – lavandini ad altezza sbagliata
    – mancanza di maniglioni
    – wc poco praticabile

    Ti assicuro non è colpa di chi mette a posto, ma di chi magari installa gli ausili per disabili senza magari interpellare chi dovrà usarli.
    Conosco una persona che progetta alberghi, solo dopo aver messo a posto un bagno con la “consulenza” di un disabile ha capito cosa significhi. Prima progettava solamente guardando norme e misure.
    Quindi un grande ringraziamento a chi si mette di impegno per poter permettere il soggiorno ai disabili, sperando che queste nostre note siano di stimolo per un miglioramento della struttura.

  • Ciao Roberta, grazie del tuo intervento. Cordialmente.

Esplora il sito

Sponsor
Soluzioni bagni disabili