chiudi


Google+

Vi presentiamo Franco e Giusy

22
agosto

Oggi con mio immenso piacere vogliamo presentarvi due meravigliose creature un pochino (o molto) pazze e capirete il perchè leggendo la loro presentazione. I nostri nuovi amici si chiamano Franco e Giusy.

Siamo due medici felicemente sposati e molto, molto curiosi di scoprire ambienti, situazioni, persone. Io, che mi chiamo Franco e sono un amante della montagna con trascorsi escursionistici anche ad alta quota, ho contagiato Giusy che senza troppa difficoltà ha abbracciato la mia passione con molto…trasporto.

Dopo un periodo in cui le escursioni avvenivano con lei che girava più o meno comodamente appollaiata sulle mie spalle grazie ad un supporto che io stesso avevo costruito “taroccando” un trasportino di quelli per bambini, siamo approdati alla car da circa un paio d’anni. L’impossibilità materiale di affrontare sentieri scoscesi non ci ha fatto comunque desistere dal cercare vie di accesso alla montagna che potessero coniugare il gusto dell’avventura con il contatto della natura selvaggia. Così studiando le cartine, leggendo libri di escursionismo e spesso stimolati dallo spirito libero di esplorazione, abbiamo percorso più di 1000 km a volte spingendoci anche dove le leggi della fisica renderebbero impensabile che una carrozzina manuale possa arrivare.

Franco e Giusy

Da qui il termine di “carrismo estremo” con cui a volte ci piace definire il nostro impegno. Non senza qualche incidente di percorso fortunatamente poco cruento abbiamo progressivamente migliorato il mezzo di trasporto e con l’avvento della terza ruota aggiuntiva abbiamo ora quasi abbattuto il rischio di pericolosi ribaltamenti.

Per non lasciare cadere nel vuoto queste nostre esperienze abbiamo pensato di raccogliere il materiale fotografico e la descrizione romanzata delle nostre avventure in un blog in cui la fusione che scaturisce tra me , Giusy, la car e la malattia si trasfigura in un biplano rosso che col suo volo e il suo colore è, per noi e per tutti i nostri amici lettori un simbolo di libertà e amore. In più abbiamo accettato con entusiasmo l’invito di Maximiliano sperando così di aumentare la schiera degli appassionati desiderosi di avvicinarsi al mondo dell’escursionismo per creare una rete di informazioni la più dettagliata possibile.

Sono bellissimi pazzerelli vero? Franco è l’angelo che ha messo le ali al corpo di Giusy e lei le ha messe al cuore di Franco.

Inauguriamo quindi la categoria “carrismo estremo” ci piace definirla come da loro creata per descrivere l’escursioni estreme, ma andrà bene anche per tutti quei viaggi in cui sembra impossibile possa arrivarci un disabile e invece…

Pensare che capita di non riuscire ad entrare in un negozio e guardate cosa riescono a fare due persone desiderose di non porsi limiti, mai.

Rimaniamo in attesa dei loro racconti, nel frattempo un abbraccio caloroso!!


  • STEFANO

    MERAVIGLIOSI

  • simone

    ciao, è l’inizio spero… io chiedo, ai 2 medici se vogliono collaborare, creiamone altri di supporti, io ho 1 inabilità molto diversa, ma le difficoltà ad andare in mezzo alla natura sono innumerevoli, io sarei dispostissimo a collaborare, a qualsiasi iniziativa.

  • toppe

    wow… ma… il link al blog dov’è?? Ho troppo sonno per trovarlo o.O

    • Franco e Giusy

      Grazie a tutti. Il blog (non l’ho messo perchè ospite di Maximiliano e anche per non rovinare le sorprese (ma comunque quello che racconterò qui dovrà essere più “tecnico” di quanto raccontato là) è http://biplanorosso.splinder.com ; per Simone è l’inizio più iniziale degli inizi ma proprio per questo con tante potenzialità da sviluppare. Se ci sono le esigenze credo che si riesca a smuovere oltre che l’opinione pubblica e gli enti locali (per migliorare i sentieri) anche il mondo dei produttori di ausili che, dietro i nostri suggerimenti, forse, magari…
      Ciao a tutti

  • Ho messo il link tra i preferiti qui a destra 😉 comunque sia sono due approcci diversi quindi vanno bene letti entrambi 😉

    Sarebbe proprio bella l’idea che un giorno delle carrozzine costruite appositamente per l’ escursioni venissero prodotte…tu però tieni il copyright ben segreto e protetto 😉

  • p.s

    Non so il perchè ma il commento di Franco e Giusy ha la mia faccia 🙂 va bè, comunque quello è il suo…

    Invito a chi non lo è, di registrarsi a http://en.gravatar.com/ così d’avere la propria immagine 😉

  • Franco & Giusy

    Siamo un tuo clone Maximilian, ecco perchè c’è la tua faccia 😉
    Adesso però andremo a scegliere il “gravatar” (che nomi) che meglio ci rappresenta. Ciao

    • Poveri voi a essere i miei cloni 😉 ciao belli!!!

  • giada

    hey, esiste la JOELETTE(Invenzione francese) è una carrozzina monoruota, trasportata da 2 persone, permette di intraprendere i sentieri in montagna!!!

  • Franco & Giusy

    Sì Giada, la Joliette la conosciamo (ho letto la vostra avventura e ho visto lefoto) ma come ben dici occorono due motrici che al momento mancano :-(((( Ma siccome non manchiamo d’ingegno e non demordiamo abbiamo fatto un ibrido con la nostra cara car.

    In ogni caso uniamo gli ingegni e ben venga ogni novità! A proposito voi dove fate escursioni? fateci sapere così magari ci si può trovare. Ciao

  • Pingback: Carrismo estremo | Le avventure di Franco e Giusy: eccoli nei sentieri della Val D'Aosta()

  • Messaggio per Giancarla e Giovanni:

    Ho visto i vostri nomi nel pannello amministratore ma non il vostro messaggio!! vi chiedo per cortesia di rinserirlo, stando attenti a mettere bene la Vostra e-mail e scrivere tutto minuscolo.

    Vi ringrazio e spero di leggere il Vostro commento!

    Altrimenti se non lo vedete comparire, scrivetemi qui admin@diversamenteagibile.it e lo inserirò per voi. Grazie! e benvenuti.

  • Salve e complimenti.
    Abbiamo una struttura alberghiera a rodi garganico ” Park hotel Villa americana” attrezzata x persone SPECIALI con relativo lido balneare ” Malibu’ ” privo di barriere architettoniche e con sedia job e volevo mettervi al corrente di questa possibilita’. Il nostro territorio è fantastico: mare, foresta umbra , laghi, e tanto altro.
    A presto

Esplora il sito

Sponsor
Soluzioni bagni disabili