chiudi


Google+

Able To Enjoy: una visione nuova

10
agosto

Chi segue il nostro progetto conosce il motto con cui l’ho presentato: “Il miglior recensore di un servizio è colui che ne usufruisce” per intendere che nessuno meglio di un disabile può descrivere e dare un opinione sulle strutture accessibili o segnalate come tali.

Questo però non vale solo per l’accessibilità delle città, come gli hotel, le attrazioni locali, i ristoranti, vale anche per i mezzi di trasporto tipo gli autobus, i treni e cosi via…ma qual’è il mezzo di trasporto principale e di cui non possono farne a meno i disabili? semplice: la carrozzina, che sia elettrica o manuale.

Vi racconto un breve aneddoto.

Qualche anno fa un rappresentante di una ditta costruttrice mi portò in visione un modello di carrozzina elettrica, permetteva di salire i marciapiedi grazie ad una leva posta sotto i piedi che faceva tipo trampolino quando ti accostavi al marciapiede. Fin qui buona idea, niente di geniale ma buona idea. Il grottesco però si presentò al primo esperimento, uno scalino di 10 cm. che con quella leva poteva essere facilmente superabile, peccato però che le pedane dei piedi erano basse e non regolabili, quindi picchiavano nel marciapiede prima che ci potesse arrivare la leva!!

Imbarazzo generale. Il rappresentante chiamò la ditta e innervosito dalla pessima figura, ci litigò.

La dimostrazione del mio pensiero, i normodotati sono più bravi a costruire macchine piuttosto che ausili per disabili. Salvo eccezioni, ovviamente.

Tutta questa premessa per parlarvi di Danilo Ragona, dirige l’azienda “Able to enjoy – liberi di essere” che progetta, costruisce e commercializza ausili per la mobilità realizzati con materiali superleggeri e riciclabili, unendo tecnologia e design. Belle e funzionali. Certo, perchè un disabile non può avere anche ausili belli da vedersi? Si che può..

Danilo è uno di “noi”, un ragazzo che all’improvviso si è ritrovato sulla sedia a rotelle. Danilo è uno di “noi” che ha trasformato la sua sfortuna in un qualcosa di prezioso e realmente utile ai disabili ma non solo, a tutti quelli che non sanno affrontare le difficoltà, Danilo è la risposta, una delle tante risposte date da persone con forza e ingegno.

Danilo ha inventato una carrozzina “geniale” per la sua praticità, multifunzionalità ed estetica:

B-FREE MULTIFUNCTION

La carrozzina B-Free Multifunction è un prodotto rivoluzionario sia dal punto di vista estetico sia da quello funzionale. Concepita come un vero e proprio oggetto di design è bella da vedere, pratica da usare e pensata per la massima autonomia.

Il progetto nasce dall’intuito di un giovane designer e imprenditore, egli stesso in carrozzina, che alla luce della propria esperienza personale e professionale ha saputo reinterpretare le esigenze delle persone diversamente abili.

Il valore intrinseco del prodotto è la multifunzionalità, in quanto al modello base è possibile aggiungere con facilità diversi accessori, come il sistema di scampanatura delle ruote posteriori indispensabile per giocare a tennis, la ruota antiribaltamento, le ruote tassellate per lo sterrato e quelle specifiche da spiaggia.

 Telaio pieghevole, superleggero in alluminio
 Parafanghi in carbonio ad alta efficienza
 Pedane il lexan trasparente o in carbonio
 Sistema multiregolazione ruote anteriori e posteriori

La carrozzina B-Free ha un design accattivante ed è altamente personalizzabile, oltre ai 4 allestimenti B-Free Beach, B-Free 4X4 e B-Free Sport, permette di scegliere fra diversi colori e modelli di cerchioni.

Guardate anche il bellissimo video di presentazione:

L’idea è quella di avere un’unica carrozzina che ci permetta di affontare i terreni più diversi, anche la spiaggia o la neve, solo con gli accessori intercambiali…tipo le ruote doppie…

versione da spiaggia

…e poi la carrozzina dove la mettiamo? semplice, in una borsa!!!

tutta smontata in una borsa

Insomma, l’azienda “Able to enjoy – liberi di essere” ci piace ma soprattutto ci piace Danilo e la sua bellissima invenzione. Non è l’unica e siamo sicuri ne verranno molte altre…

Potete avere tutti i dettagli e vedere il resto delle idee di Danilo nel sito dell’Azienda: “Able to enjoy – liberi di essere”

Danilo mi ha promesso che verrà per una dimostrazione, ma soprattutto avrò il piacere di conoscerlo…magari gli suggerisco se mi disegna una carrozzina elettrica nuova 😉


  • Max, se ti disegna una carrozzina elettrica nuova vengo a provarla anche io! 🙂 Sono proprio alla ricerca di qualcosa di fenomenale per le mie mirabolanti avventure fra sentieri di montagna e strade asfaltate che non si disfi improvvisamente! 🙂 Ciao!

  • Giuseppe Rovatti

    Molto interessante…. per uno come me che vuole essere indipendente questo è il massimo… Fatemi sapere dove trovarla per poterla vedere da vicino e per provarla, anche per il prezzo se è possibile!! Grazie!!

  • Per te ci vuole un carrarmato ultra leggero cara Chiara 😉 comunque quando incontrerò Danilo magari glielo propongo 😉

    Quella che ho io mi ci trovo bene ma purtroppo è un pochino ingombrante….te la faccio vedere via e-mail.

  • Giuseppe, l’azienda è a Torino ma Danilo è gentilissimo e sicuramente ti aiuterà a vederla.

    Nel sito c’è indirizzo e telefono:

    http://www.abletoenjoy.com/index.php?option=com_frontpage&Itemid=1

  • Si, grazie! Anche con la mia mi trovo bene, però ultimamente fa dei suoni poco consoni 🙂 mi sa che l’ho messa veramente a dura prova! Poco tempo fa ho provato una Invacare, l’Alber Adventure, che farebbe veramente per me, ma il nostro nomenclatore tariffario (W il Veneto!! ;-)) ne passa meno della metà e i soldi sarebbero tantini! Devo trovare qualche progetto o simili 😉 A presto!

  • Lasciamo perdere i nomenclatori Chiara, dovessimo affidarci a quelli si andrebbe in giro con i monopattini 😉

    e-mail spedita.

  • Pingback: La nostra presenza ad exposanita': ecco le prime foto a fumetti • Viaggi per Disabili()

Esplora il sito

Sponsor
Soluzioni bagni disabili