chiudi


Google+

Presentazione del progetto

7
luglio

Il logo diversamenteagibile

Il progetto diversamenteagibile.it nasce dal presupposto che nessuno meglio di chi ne usufruisce può recensire un servizio. Nei miei viaggi mi è capitato di ricercare sul web strutture accessibili ai disabili, come hotel per il pernottamento.

Oppure informarmi sui luoghi della città da visitare che non abbiano barriere architettoniche, musei, attrazioni turistiche, bar e ristoranti, tutto ciò che un normale turista deve sapere prima del viaggio.

Le informazioni in internet ci sono ma spesso risultano dispersive e alcune volte fuorvianti e non sempre corrette. La dispersione dipende dal fatto che non c’è un “luogo” comune in rete dove recuperare certe informazioni, ci sono blog di ragazzi disabili che raccontano il suo viaggio, come il mio personale, oppure nei siti specializzati in hotel e turismo dove al suo interno puoi fare una ricerca specifica per portatori di handicap.

Questi però sono solo degli spazi, non un contesto organizzato, competente e ottimizzato soltanto al tipo di servizio. In più spesso le informazioni non sono ben precise e povere di foto dimostrative dell’agibilità certa di una struttura.

Non raramente mi è capitato di leggere “accessibile a disabile” e dopo breve conversazione telefonica rendermi conto che così non era. L’accessibilità poi richiede molte cose e capita che siano soggettive, non sempre una struttura che va bene a un disabile può andar bene a un altro, ma soprattutto il miglior giudizio che si può ricercare in questi casi è proprio quello del disabile stesso, che certamente ha una capacità di analisi superiore, essendone l’utilizzatore. Questo vale anche per i percorsi della città, per i mezzi di trasporto ecc.

Ecco l’idea di fare un sito/blog in cui raccogliere tutte le esperienze di persone disabili, con reportage scritti, fotografici e filmati dei loro viaggi, in modo da rassicurare e divulgare sicuramente informazioni utili ad altri disabili che vogliono frequentare la stessa città.

Il progetto prevede che siano pure le strutture stesse a informarci della loro accessibilità, offrendo oltre che una descrizione anche una forma di supporto al progetto trasformandosi anch’esse in sponsor. Questo porterà fondi per aiutare il nostro progetto e pubblicità positiva alla struttura stessa.

Ovviamente potranno partecipare come sponsor chiunque voglia farlo, che siano inerenti all’argomento del sito/blog, come hotel accessibili, locali, spiagge, ditte che producono mezzi di trasporto per disabili, ecc e pure chi non è strettamente legato al mondo dell’handicap ma desidera dare un sostegno per un progetto importante.

Ci sarà uno spazio anch’esso molto utile che riguarda le denuncie sui disservizi e le mancanze delle varie strutture, sui mezzi di trasporto e tutto ciò possa servire a migliorare e ampliare il numero di luoghi e mezzi accessibili.

Questo è il mio progetto e spero possa diventare anche vostro e di tutti quelli che ne comprendono l’importanza.

Pagina contatti.

Il progetto è realizzato graficamente da gizstyle.com

Grazie.


  • EDGARDO

    E’ una banalità ma perchè non mettere un messaggio a chi occupa i posteggi assegnati ai diversamente abili così concepito:
    “MA SEI PROPRIO CERTO DI VOLER PRENDERE IL MIO POSTO ?”

    • admin

      EhEh Edgardo. Non è una banalità, esiste comunque qualcosa del genere, ogni tanto viene fatto anche nella mia città, con degli adesivi, però il messaggio è diverso. Carino il tuo, molto ironico ed a me piace l’ironia in certi contesti, magari con un tocco di veleno 😉 Quando il progetto andrà avanti potrei anche fare adesivi del genere. Non male, tutto conta per far ragionare la gente.

      Grazie 😉

  • giz

    progetto….PARTITO.

    • admin

      Ohh abbiamo il nostro grafico! Bene, si parte! Vediamo cosa “partorisci” 😉

  • silvia

    Sono con te ti appoggio in tutto e per tutto! tempo fa anche l’amministatore del sito distrofici.it aveva avuto e realizzato un ‘idea simile ma purtroppo non ha avuto un grande seguito.. speriamo che stavolta riusciremo a portarla in porto! Considerami arruolata nella tua squadra e chiedi tutto quello che ti serve!!

    • admin

      Cara Silvia, esser disabili non vuol dire automaticamente essere privi di difetti caratteriali, purtroppo molti disabili parlano parlano ma poi non portano avanti le loro idee fino infondo…questo è il mio desiderio, se vorranno partecipare bene, altrimenti faremo in pochi, pochi ma buoni e volenterosi…come te 😉

  • duba

    mi piace l’intenzione, non bisogna essere critici su nuove iniziative, ma come il solito, ottimisti per tutte le novità, e questo vale per tutti

    • admin

      Ciao Duba, grazie del supporto 🙂 Rimani sintonizzato 🙂

Esplora il sito

Sponsor
Soluzioni bagni disabili